La Pintadera ciondolo in Ossidiana - Artigianato Artistico Sardo - Valigeria e Pelletteria Paul's Bags
  1. Home
  2. Idee Regalo
  3. La Pintadera ciondolo in Ossidiana – Artigianato Artistico Sardo
COD: Pintadera

La Pintadera ciondolo in Ossidiana – Artigianato Artistico Sardo

La pintadera è un reperto archeologico di forma circolare,
caratterizzata da un disegno geometrico usato dal popolo Nuragico Sardo
come stampo o timbro per decorare il corpo, il pane o i tessuti.

Descrizione: 

  • Manufatto artistico da collezione
  • Lavorazione artigianale
  • Materiale Ossidiana
  • Luogo di estrazione Sardegna
  • Luogo di lavorazione Sardegna

CENNI STORICI
L’ossidiana nera, l’oro nero dell’antichità.
Considerata guaritrice e benefica, è da secoli utilizzata come potente talismano.
È stata spesso usata anche come pietra sciamanica.
Secondo i nostri antenati, aveva le proprietà di mostrare il futuro e il passato.
L’ossidiana chiamata anche la pietra di fuoco, ha assunto presto la forma di gioielli, a cui i Sardi hanno attribuito le facoltà di scacciare il malocchio.
E’ un vetro vulcanico formatosi grazie al raffreddamento rapidissimo della lava.
Grazie alla sua capacità di creare bordi estremamente taglienti, l’ossidiana è stata utilizzata fin dall’antichità per produrre lame e punte di armi.
E’ stata una delle merci che ha animato il commercio del Mediterraneo e sostenuto la vita economica dei luoghi di estrazione, come la Sardegna.
La maggior zona di estrazione è il Monte Arci, nell’entroterra del Golfo di Oristano, nella parte centro occidentale dell’isola.

Nota Bene, tutti i manufatti artistici pur essendo raggruppati sotto un unico articolo, sono naturalmente diversi, in quanto opera di artigiani che lavorano a mano e che di volta in volta modificano l’opera in base alle caratteristiche della pietra d’origine.

Condividi su
30,00
Seleziona le variabili (colore/taglia/...) per avere le disponibilità.